(FIMMG-Roma: a cura di D. Zamperini)
SCHEMA SINTETICO DELLE NUOVE NOTE CUF (5/5/99)

   N.nota, classe, P.Attivi                                                  Descrizione nota                                                                     R.Usl      P.T
 
Nota 1: Classe B
Misoprostolo
Prevenzione secondaria degli episodi di sanguinamento del tratto gastro-enterico superiore, in pazienti in trattamento cronico con FANS    
Nota l. bis: Classe B
Diclofenac + misoprostolo
Prevenzione secondaria degli episodi di sanguinamento del tratto gastroenterico superiore in pazienti che necessitano di trattamento cronico con diclofenac    
Nota 2: Classe A
Acido ursodesossicoíico, tauroursodesossicolico
Cirrosi biliare primitiva, colangite sclerosante primitiva, colestasi associata alla fibrosi cistica, colestasi intraepatica familiare pediatrica.    
Nota 2.bis: Classe B

Ac. ursodesossicolico, 
chenodesossicolico

Calcolosi colesterinica
Calcoli singoli o multipli (diametro =< 1 cm) radiotrasparenti, che galleggiano durante colecistografia orale e con colecisti funzionante; pazienti non obesi con sintomatologia modesta (coliche non molto frequenti o severe). Altra indicazione è la presenza in colecisti di frammenti di calcoli post-litotrissia
   
Nota 3: Classe B

Ac.cromoglicolico

Allergie alimentari.
Diagnosi: 1) anamnesi ed attraverso diete di eliminazione e provocazione; 2) eventuale rilievo, con test cutanei e sierologici, di IgE specifiche per gli alimenti responsabili. Solo per trattamento preventivo.
   
Nota 5: Classe A
Pancrelipasi
Pancreasectomia, pancreatite cronica, neoplasia pancreatica con steatorrea. Attività lipasica = o > a 5.000 USP/cps-cpr-conf-bust    
Nota 8: Classe A Levocarnitina Carenze primarie di carnitina Solo confezioni orali da 2 g
Diagnosi: dosaggio della carnitina nel plasma o sul muscolo scheletrico, da riportare nel registro USL.
O
 
Nota 9: Classe A

Ticlopidina

1) pazienti cui sia stato impiantato uno stent coronarico (per la durata di un mese); 2) pazienti che abbìano manifestazioni correlate ad interferenze da ASA con la ciclo-ossigenasi; 3) paz. che abbiano manifestato gastro-enterorragie durante il trattamento antiaggregante con ASA; 4) pazienti che presentino cerebropatie ischemiche recidivanti durante il trattamento con ASA.

Per le ind. n. 2, 3 e 4, il farmaco è di 2a scelta rispetto all'ASA, limitatamente a pazienti necessitanti di terapia antiaggregante. La ticl. può essere responsabile di emorragie e di granulocitopenie. La corretta posologia è di 500 mgldie.

O

+

n. indicazione

 
Nota 10: Classe A
Ac. Folico Cianocobalam. Idroxicobalamina
Trattamento delle anemie megaloblastiche da carenza documentata di vitamina B12 e di folati.    
Nota 11: Classe A
Calcio folinato
1)"Rescue (recupero) dopo terapia con antagonisti dell'acido diidrofolico". 2) "Neoplasie del tubo digerente ìn associazione con 5 fluoro-uracile"    
Nota 12: Classe A

Epoetina alfa Epoetina beta 

"Trattamento dell'anemia grave associata ad insufficienza renale cronica nei bambini e in pazienti adulti. Trattamento dell'anemia in pazienti oncologici in terapia a base di platino."Consentito per: aumentare sangue autologo per predonazione evitando uso di sangue omologo; anemia moderata (Ht ca 33-39%, no carenza di ferro) se conservazione del sangue non disponibile o insufficiente in caso di: 1) interv. elettivo di chirurgia maggiore che richieda elevato quantitativo di sangue (4 o più unità per le donne o 5 o più unità per gli uomini); 2) quando il periodo necessario per ottenere il quantitativo sufficiente di sangue autologo è troppo breve
 
 

O


 
 

O

Nota 13: Classe A

Fluvastatina, Pravastatina, Simvastatina, Atorvastatina,Cerivastatina

Ipercolesterolemie familiari. 

Nell'adulto, colesterolo totale => 290 mg/dL e/o colesterolo LDL => 200 mg/dL; - in età prepubere, colesterolo totale => 250 mg/dL e/o colesterolo LDL => 175 mg/dL. Due determinazioni, dopo almeno tre mesi di rigorosa dieta ed escluse le forme secondarie. In aggiunta occorre almeno uno dei seguenti criteri aggiuntivi: 1) colesterolo totale =>: 290 mg/dI e/o colesterolo LDL => 200 mg/dL in un parente di primo grado (genitori, figli, fratelli); in età prepubere, rispettivamente => 250 e =>175 mg/dL; 2) infarto miocardico e/o evento vascolare maggiore in altri distretti, nel paziente o in un parente di primo grado (genitori, figli, fratelli), prima dei 55 anni nell'uomo e dei 60 nella donna; 3) xantomatosi tendinea; 4) Documentazione di alterazioni recettoriali su base genetica. L'indicazione è estesa, limitatamente alla PRAVASTATINA e alla SIMVASTATINA, a pazienti che iniziano la terapia prima dei 75 anni con documentato pregresso infarto miocardico o pregresso intervento di rivascolarizzazione miocardica ( bypass o angioplastica coronarica) in presenza di valori di colesterolemia totale superiore a 210 mg/dI o di colesterolemia LDL superiore a 130 mg/dl riscontrati dopo almeno tre mesi di dieta

   
Nota 14: Classe A

Bezafibrato, Fenofibrato, Gemfibrozil , Simifibrato

Iperlipidemie familiari.

Triglic. plasmatici a digiuno > 250 mg/dL, isolati o associati ad elevati livelli di colest. LDL (> 175 mg/dL). Due determinazioni, dopo tre mesi di dieta ed escluso le forme secondarie. Inoltre almeno uno dei seguenti criteri aggiuntivi: 1. 'iperlipidemia in almeno un parente di primo grado (genitori, figli, fratelli); 2. infarto miocardico e/o evento vascolare maggiore in altri distretti, nel paziente o in un parente di primo arado (genitori, figli, fratelli), prima dei 55 anni nell'uomo e dei 60 nella donna; 3. xantomatosi eruttiva; 4. pancreatiti recidivanti in pazienti iperlipemici che iniziano la terapia prima dei 75 anni.

   
Nota 15: Classe A

Albumina umana

In singole somministrazioni o in brevi cicli per: ipoalbuminemia con concentrazione plasmatica = o < a 2,5 g/dL, se associata a grave ritenzione idrosalina non responsiva a un trattamento diuretico appropriato o dopo paracentesi con estrazione di > 4 L. di liquido ascitico nella cirrosi. Riportare nel Reg. USL la diagnosi, l'indicazione alla somministrazione e il valore di albuminemia. Da non utilizzare come supporto nutrizionale in pazienti in terapia enterale o parenterale, nei pazienti con enteropatie proteinodisperdenti, proteinuria da malnutrizione o malassorbimento
O
 
Nota 21: Classe A
Isotretinoina
Forme acneiche di particolare gravità, di tipo nodulo-cistico o conglobato. Farmaco riservato a pazienti con acne nodulare grave non rispondenti alla terapia convenzionale compresi gli antibiotici sistemici.    
Nota 28: Classe A
Gestonorone, Medrossi- progesterone, Megestrolo
Carcinoma dell'endometrio, della mammella, della prostata e del rene, sindrome anoressia/cachessia da neoplasia maligna e da AIDS in fase avanzata.    
Nota 30: Classe A
Filgrastim , Lenograstim, Molgramostim 
Neutropenie congenite o da chemioterapia, trapianto di midollo osseo,
O
O
Nota 31: Classe A
Levodropropizina, Dimemorfano
Tosse nella tubercolosi polmonare attiva e nelle neoplasie polmonari primitive e secondarie.    
Nota 32 : Classe A

Interferoni

1) I. alfa-2a e alfa-2b ricomb.i; epatite cronica B, C e D; leuc. a cellule capellute;leuc. mieloide cronica; sarcoma di Kaposi correlato all'AIDS o altre gravi immunodepressioni; linfoma non Hodgkin follicolare. 2) Solo I. alfa-2a ricombinante: anche carcin. renale avanzato; linfoma cutaneo a cell. T. 3) Solo I. alfa-2b ricombinante: anche mieloma multiplo; melanoma maligno; tumore carcinoide.
O

 
 

O

Nota 33: Classe A
Interferon beta (naturale) 
L.imitatamente a pazienti già in trattamento per le indicazioni Epatite cronica attiva B, C e D .
*Tutti gli interferoni necessitano di Reg. USL e P.Terapeutico)
*
*
Nota 34: Classe A*
Desogestrel + Etinilestradiolo; Gestodene + Etinilestradiolo; Levonorgestrel + Etinilestradiolo; Norgestrel + Etinilestradiolo 
Mestruazioni irregolari e/o abbondanti con perdita di ferro. *In classe B per tutte le altre indicazioni    
Nota 36: Classe A
Fluoximesterone, Metil testosterone, Testosterone 
Ipogonadismi maschili primitivi e secondari; pubertà ritardata   O
Nota 37 Farmaci con duplice via di distribuzione.     
Nota 39: Classe A
Somatropina
Bassa statura da deficit di Gh, S. di Turner, deficit staturale in I.R.C., Adulti con GH < 3 mcg/l dopo stimolo. I livelli di GH vanno riportati nel Reg. Usl
O
O
Nota 40: Classe A
Lanreotide, Octreotide
Acromegalia, apudomi
O
O
Nota 41: Classe A
Calcitonina sint. di salmone, anguilla, umana , Elcatonina
Limitatamente alle fiale per: morbo di Paget
O
 
Nota 42: Classe A
Ac. clodronico, Ac. etidronico
Limitatamente alla somministrazione parenterale nel morbo di Paget e inoltre nelle lesioni osteolitiche da metastasi ossee e da mieloma multiplo
O
 
Nota 48: Classe A

Anti- H2 

Inibitori di Pompa.

A) Trattamento di 4 settimane (occasionalmente 6 settim.): ulcera duoden. o gastrica positive per Helicobacter pylori; per la prima o per le prime 2 settimane in associaz. con farmaci eradicanti l'infezione; gastrite cronica severa, istologícamente documentata, associata a dispepsia similulcerosa persistente da almeno 6 mesi; primo episodio di ulcera duodenale o gastrica Helicobacter pylori negative; primo episodio di malattia da reflusso gastroesofageo. B) durata di trattamento prolungata: s.di Zolliger Ellison; ulcera duoden. o gastrica recidivante, mal. da reflusso gastroesofageo recidivante, con esofagite endoscopicamente documentata alla prima indicazione o alla prima recidiva.    
Nota 49: Classe A*
Tetracosactide
Epilessia infantile: forme miocloniche, sindromi di West e di Lennoux-Gastaut. *Classe B per tutte le altre indicazioni.    
Nota 50 Nota da considerare riferita a tutti i vaccini collocati nella classe C.    
Nota 51: Classe A
Buserelin, Goserelina Leuprorelina , Triptorelina
Carcinoma della mammella e della prostata; endometriosi; fibromi uterini non operabili; pubertà precoce. Trattamento prechirurgico negli interventi di miomectomia e isterectomia per la durata di 3 mesi nella paziente metrorragica; trattamento prechirurgico negli interventi di ablazione endometriale e di resezione di setti endouterini per via endoscopica. 
L'uso  nelle endometriosi dovrebbe essere limitato a sei  mesi  per il rischio di osteoporosi.
Buserelina (Suprefact) Goserelina (Zoladex 10,8 mg) e Triptorelina (Decapeptyl 11,25 mg) hanno l'indicazione autorizzata solo per  la terapia del carcinoma prostatico.
O
O
Nota 52 : Classe A
Interferone alfa naturale) 
Epatite cronica attiva B, C e D; leucemia a cellule capellute; carcinoma renale, leucemia mieloide cronica
O
O
Nota 53: Classe A
Levamisolo 
Cancro del colon-retto, in associazione con 5 fluorouracile    
Nota 54: Classe A
Clonazepam (Rivotril os gtt), Diazepam (Ansiolin im iv; Tranquirit os gtt)
Sindromi epilettiche, convulsioni febbrili. Solo confezioni in gocce e fiale    
Nota 55 Classe A 
Carbenicillina, Cefepime, Cefodizima, Cefoperazone, Ceftizoxima, Ceftriaxone, Cefotaxima, Ceftazidima, Mezlocillina, Piperacillina, Piperacillina + tazobactam, Ticarcillina + acido clavulanico
Trattamento iniettivo di infezioni gravi respiratorie, urinarie, intraaddominali, della cute e annessi, ossee e articolari e nelle setticemie causate da microrganismi difficili resistenti ai piu' comuni antibiotici, particolarmente nei pazienti defedati o immunocompromessi    
Nota 55 bis: Classe A
Amikacina , Netilmicina, Tobramicina, Gentamicina
Gravi infezioni da microrganismi difficili resistenti ai più comuni antibiotici, particolarmente nei pazienti defedati immunocompressi    
Nota 56 : Classe A
Aztreonam, Imipenem+Cilastina, Meropenem, Rifabutina, Teicoplanina.
Trattamento prescritto in ambiente ospedaliero
O
O
Nota 57: Classe A
Granisetron, Ondansetron, Tropisetron
Antiemetico, in pazienti in corso di trattamenti antiblastici altamente emetizzanti
Nota 58 L'uso terapeutico dell'ossigeno liquido e gassoso è a carico del SSN    
Nota 59: Classe A
Lattitolo, Lattulosio
Encefalopatia porto-sistemica in corso di cirrosi epatica
O
 
Nota 61: Classe A
Interferone alfa naturale (leucocitario n-3)
Epatite cronica attiva B, C e Delta; leucemia a cellule capellute; carcinoma renale.
O
O
Nota 63: Classe A
Alfantrina (Halfan)
Trattamento di malaria resistente alla clorochina    
Nota 65: Classe A
Interferone beta-lb ricombinante, Interferone beta-la ricombinante
Sclerosi multipla recidivante-remittente nei soli pazienti con punteggio di invalidità compreso tra 1 e 3,5 all'EDSS di Kurtzke con inizio della terapia tra i 16 e i 50 anni. Prescrizione e dispensazione riservata a Centri Ospedalieri autorizzati    
Nota 66: Classe A
Tutti i FANS
Artropatie su base connettivitica, attacco acuto di gotta, osteoartrosi in fase algica o infiammatoria; dolore neoplastico lieve o moderato, eventualmente in associazione con gli oppiacei nel dolore neoplastico severo.    
Nota 67: Classe A
Lamotrigina, Gabapentin, Felbamato, Vigabatrin
Prescrizione limitata ai pazienti resistenti ai comuni antiepilettici    
Nota 69 : Classe A Ranitidina + Bismuto citrato. Trattamento per 2-4 settimane dell'ulcera peptica Helicobacter pylori positiva in associazione con altri farmaci eradicanti
- non efficace da solo: per eradicaz. HP si richiede associaz. con antibiotici;
- non indicato in: dispepsie, reflusso gastroesofageo,nelle rare ulcere HP-negative, ove non occorre bismuto;
- uso non oltre le 8 settimane. Non superare due cicli di 8 settimane in un anno.
   
Nota 70: Classe A
Cabergolina
Patol. iperprolattinemiche da adenomi ipofis. secernenti prolattina in paz. reistenti e/o intolleranti al trattamento con farmaci agonisti dopaminergici    
Nota 71: Classe A
Clozapina 
Schizofrenia resistente o intollerante ai tradizionali antipsicotici  
O
Nota 71 bis: Classe A:Risperidone Pazienti schizofrenici già in trattamento con clozapina, ma che presentino sintomi obiettivabili e documentati di tossicità alla clozapina stessa  
O
Nota 72: Classe A
Dornase alfa
Fibrosi cistica  
O
Nota 73: Classe A
Tutti i sartanici: 
Pazienti che devono sospendere il trattamento con un ACE-inibitore a causa di una tosse persistente o angioedema.    
Nota 74: Classe A
Urofolitropina
Trattamento dell'infertilità femminile. Classe A anche per il trattamento dell'infertilità maschile per l'induzione della spermatogenesi in caso di ipogonadismo ipogonadotropo.
O
O
Nota 75: Classe A
Alprostadil (Caverject)
limitatamente a soggetti medullolesi    
Nota 76: Classe A
Gluconato ferroso e Ferro polistirensulfonato
limitatamente ai bambini nei primi tre anni di vita, alle donne in gravidanza e agli anziani     
Nota 77: Classe A
Biotina
1) Sindrome da carenza congenita di biotinidasi; 2) Sindrome da insuff. congenita multipla delle carbossilasi
O
 
Nota 78: Classe A
Dorzolamide
Pazienti che non rispondono ai beta-bloccanti o in cui i beta-bloccanti siano controindicati.    
Nota 79: Classe A

Alendronato di Sodio.

Trattamento continuativo per almeno un anno per la profilassi di fratture osteoporotiche in donne con fratture di femore o di almeno un corpo vertebrale non dovute a traumatismi efficienti, verificatesi dopo la menopausa. La frattura di un corpo vertebrale deve essere documentata da un esame radiologico che evidenzi una riduzione di almeno 4 mm (15%) dell'altezza globale del corpo vertebrale
 
 

O

 
NOTA 80: Classe A
Venlafaxina cloridrato.
Fluoxetina cloridrato
Citalopram bromidrato
Paroxetina cloridrato.
Sertralina cloridrato.
Fluovoxamina maleato.
Limitatamente ai pazienti nei quali l'uso degli antidepressivi triciclici e' controindicato per una delle seguenti condizioni cliniche:
"Ipersensibilita' gia' nota a questi farmaci; glaucoma; ipertrofia prostatica e altre alterazioni stenosanti dell'apparato urinario;stenosi pilorica e altre alterazioni stenosanti del tratto gastroenterico; cardiopatie con rischio di aritmie ventricolari; periodo di recupero post-infartuale. "
   
NOTA 81: Classe A
Dalteparina sodica
Enoxaparina sodica.
Nadroparina calcica.
Reviparina sodica.
Tinzaparina sodica.
Classe A limitatamente ai seguenti impieghi:
"Trattamento: pazienti con trombosi venosa profonda prossimale, durante la prima fase del trattamento e la messa a punto del dosaggio efficace di un anticoagulante cumarinico. Profilassi: pazienti con alto rischio di trombosi venosa profonda prossimale e di embolia polmonare; "
Definizione di alto rischio:chirurgia ortopedica maggiore del femore o del ginocchio; chirurgia pelvica o addominale maggiore per tumori; precedenti trombosi venose profonde o embolia polmonare; precedente trombocitopenia da eparina non frazionata.

Le specialità previste nelle Note sono prescrivibili a carico del SSN (come previto dalla Note stesse) purché le patologie ivi indicate risultino tra quelle per cui e' stata rilasciata l'autorizzazione all'immissione in commercio.

Nel"Registro USL" (da attivare "in modo vincolante" dal medico che effettua la diagnosi o inizia il trattamento) occorre riportare sulla scheda: 1) la patologia per la quale il farmaco viene prescritto; 2) - il dosaggio e la durata del trattamento, eventuali modalità di somministrazione (piano terapeutico); 3) - la data di formulazione della diagnosi.

P.T.= Piano terapeutico

FARE SEMPRE RIFERIMENTO AL TESTO COMPLETO
 

Torna all' Indice degli articoli.

Torna all' HP